Roma 132 Gruppo Scout Roma 132 AGESCI

Reparto

La branca E/G (12-16 anni), detta anche Reparto, ha come elemento centrale della proposta educativa l'avventura. Essa è l'esca educativa a disposizione dei Capi Reparto per offrire al ragazzo le occasioni di crescita.

All'interno della comunità di reparto i ragazzi e le ragazze sono divisi in Squadriglie (di 6/8 componenti dello stesso sesso), che prendono nomi di animali. Esse sono gestite da un Capo Squadriglia, aiutato da un Vice Capo Squadriglia. Molto forte in queste strutture è lo spirito di banda, che lega i ragazzi gli uni agli altri. Altro elemento importante della squadriglia è la verticalità. Solitamente il Capo Squadriglia è uno tra i più grandi, contestualmente alla presenza di ragazzi al primo anno di esperienza di Reparto. Questo favorisce il trapasso delle nozioni, quel meccanismo per il quale la competenza e la conoscenza delle tecniche scout, delle abitudini, delle regole comportamentali vengono trasferite senza che ci sia un insegnamento di tipo nozionistico.

È la Squadriglia il nucleo fondamentale del reparto, all'interno della quale i ragazzi vivono le attività, le uscite mensili con pernottamento, i campi invernali ed estivi, nella quale si realizza quasi completamente il percorso di crescita.

I Capi Reparto, l'Assistente Ecclesiastico ed i Capi Squadriglia formano il Consiglio Capi, l'organo di gestione della vita del Reparto. È in questa sede privilegiata che i ragazzi (Capi Squadriglia e quindi i più esperti della comunità) insieme ai loro Capi prendono le decisioni, programmano, osservano e verificano regolarmente l'andamento del reparto. È un'occasione unica di responsabilità di cose e persone, che aiuta i ragazzi più grandi a prepararsi per la salita in Branca R/S. Attività principe del Reparto è l'Impresa, strumento col quale tutto il Reparto, di comune accordo decide di realizzare qualcosa di grande ed importante (commisurato alle sue potenzialità).

La branca E/G ha come riferimento spirituale e come patrono San Giorgio. Il Reparto del Roma 132 si chiama Mafeking.